AvvisiNewsRassegna stampa

CoronaVirus: una palazzina del Progetto Case di Roio 1 agli Operatori Sanitari

Una palazzina del Progetto Case di Roio 1 (L’Aquila) sarà messa a disposizione dell’Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila per gli operatori sanitari. È quanto prevede una disposizione firmata stamani dal sindaco Pierluigi Biondi.

In particolare, saranno concessi 24 alloggi realizzati nel post sisma 2009, che la stessa Azienda sanitaria provvederà ad assegnare al personale sanitario che individuerà.

Sono in corso gli interventi d’urgenza per la sistemazione – laddove necessario – degli appartamenti, allo scopo di renderli perfettamente fruibili in tempi rapidissimi.

“Abbiamo dato seguito a una richiesta del direttore generale della nostra Asl e dell’Opi, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche – ha spiegato il sindaco Biondi – medici e infermieri sono sottoposti, in questo periodo, a dei turni terribili e spesso hanno poco tempo per una pausa e per riprendere la loro attività. È indispensabile fornire loro un punto di appoggio, affinché evitino possibili lunghi spostamenti”.

“Il ringraziamento al personale sanitario, per i sacrifici e lo straordinario lavoro che sta svolgendo qui come altrove, è immenso – ha concluso Biondi – e tutti noi, a cominciare dalle istituzioni, dobbiamo offrire loro la massima collaborazione. In questo senso, non abbiamo avuto alcun tentennamento per dare seguito a una legittima esigenza, che va nella direzione di aiutare il più possibile chi sta profondendo un impegno encomiabile per garantire la nostra salute”.

Tags

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close